Articolo

25 Ott

ALLA CORTE COSTITUZIONALE L’ AUTOMATICA INTERDIZIONE PERPETUA DAI PUBBLICI UFFICI- LA CORTE DI CASSAZIONE : In tema di pene accessorie previste per i delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione, ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata, in relazione agli artt. 3 e 27 Cost., la questione di legittimità costituzionale dell’art. 317-bis cod. pen., nella versione precedente alle modifiche introdotte con la legge 9 gennaio 2019, n. 3, nella parte in cui prevede l’automatica applicazione dell’interdizione in perpetuo dai pubblici uffici in caso di condanna, per il reato di cui all’art. 319 cod. pen., ad una pena uguale o superiore a tre anni di reclusione.